• Facebook
  • Twitter
  • Instagram
Fontana Presidente - Al lavoro! Più Lombardia.

LOMBARDIA - Più giovane. Insieme verso il futuro

Vogliamo promuovere l’occupabilità dei nostri giovani promuovendo un efficace piano di orientamento e di placement lavorativo con il coinvolgimento attivo del sistema educativo e universitario lombardo.

 

Promuoveremo misure mirate a una riduzione strutturale del costo del lavoro, attraverso forme di decontribuzione totale per i primi tre anni sulle nuove assunzioni in apprendistato, per favorire l’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro, e favoriremo il “mecenatismo d’impresa”, con riconoscimenti fiscali a quegli imprenditori che decidono di investire sui giovani nella propria azienda.

 

La Lombardia può diventare un grande incubatore di start up, dove mettere a frutto le straordinarie capacità dei nativi digitali, opportunamente sostenuti e guidati dalle Istituzioni, con benefici fiscali, supporto legale, azzeramento della burocrazia.

 

Anche il patrimonio immobiliare della Regione può essere messo a disposizione dei giovani creativi, per facilitare la fase iniziale della loro intrapresa.

Invia i tuoi commenti a Attilio Fontana

 

VENTURE CAPITAL E PRIVATE EQUITY: IL FUTURO DELLE NOSTRE START UP

Vogliamo favorire il contatto delle nostre start up con fondi di investimento e capitali a livello internazionale, ancheattraverso la partecipazione alla piattaforma AlpGIP (Alpin GrowthInvestment Platform), e favorire l’insediamento di nuovi incubatori (anche di natura ibrida, pubblico-privata) che attraverso consulenze manageriali e iniezione di capitale permettano alle start up nei primi stadi di sviluppo di consolidarsi, e alle giovani imprese ad alto potenziale di sviluppo di espandersi, anche aumentando i mercati di sbocco.

 

L’attrazione di fondi di investimento internazionali e capitali esteri per la nascita di start up innovative e per la crescita e lo sviluppo di aziende e centri di ricerca lombardi è il futuro della Lombardia e delle sue imprese.

Per far fiorire il territorio lombardo di imprese solide e innovative che rifondino dal basso il nostro settore produttivo, portando conoscenze e capacità nuove, sono fondamentali investimenti e capitali. Gli investimenti in venture capital e private equity in Lombardia sono cresciuti in maniera esponenziale negli ultimi anni, segno dell’attrattività e dell’eccellenza che la Lombardia sa esprimere.

 

Invia i tuoi commenti a Attilio Fontana

UNA FORMAZIONE INTERNAZIONALE

Formazione dei giovani significa anche scoperta, viaggio, impegno personale, educazione ai corretti stili di vita.Per questo abbiamo pensato alla Travel Card che permetterà a ogni giovane appena diplomato di girare l’Europa in INTERRAIL. È un riconoscimento a tutti quei ragazzi e ragazze meritevoli che uscendo dalla scuola superiore sceglieranno di fare un’esperienza che permetterà di aprire gli occhi sul mondo e scoprire la nostra Europa.

Spingeremo i cittadini più giovani a scoprire il viaggio come visitatori del mondo, non solo da turisti, con un bagaglio da riempire e condividere. Potenzieremo inoltre la rete degli ostelli lombardi, che nella scorsa legislatura ha avuto un notevole impulso.

 

Favoriremo l’impegno giovanile nel mondo del volontariato, sostenendo la miriade di associazioni già attive in Lombardia, con un occhio di riguardo per gli oratori, che sono straordinari centri di aggregazione e di formazione per i nostri ragazzi. Proseguiremo nella eccezionale esperienza delle Olimpiadi degli oratori che, celebrate nel 2017 nella area ex Expo, hanno riunito nel nome dello sport amatoriale e pulito migliaia di giovani e le loro famiglie.

 

Ben sappiamo che anche nella nostra Regione molti giovani vivono in situazioni difficili, per difficoltà personali o familiari che rischiano di compromettere la loro piena inclusione sociale, generando fenomeni di abbandono scolastico quando non addirittura di emarginazione. Anche a questi giovani vogliamo assicurare il nostro sostegno, con strumenti di monitoraggio delle realtà più critiche o a rischio -  in stretta relazione con il mondo della scuola e gli Enti locali – e di promozione di sani stili di vita.

 

 

Vogliamo vincere le paure dei giovani: innanzitutto quella di non avere un lavoro stabile, che è poi anche il timore che molto spesso li frena, ritarda l’uscita dalla casa dei genitori, impedisce di progettare una nuova famiglia. Per questo vogliamo puntare a nuove generazioni formate, assestate di conoscenza, pronte alla sfida con il mondo.

In questi anni, grazie all’esperienza di successo del sistema dotale, Regione Lombardia ha trasformato Garanzia Giovani in uno strumento efficace per favorire l’occupazione giovanile di qualità e scongiurare il fenomeno di coloro che non studiano né cercano un’occupazione.

 

 

 > torna al programma Attilio Fontana Presidente